LA PIUTA'

Associazione per la promozione di attività sportive e culturali di Balme

[Home] [Sci di fondo] [Racchette neve] [Escursionismo estivo] [Cascate di ghiaccio]
[Falesie] [Attività] [Informazioni e servizi] [Links]


LAGO DELLA ROSSA - 2718 m.

Informazioni generali

Località di partenza: frazione Pian della Mussa, località Grange della Mussa (1761 m), Comune di Balme

Tempo di salita: 4 h
Tempo di discesa: 2h45 
Dislivello: 946 m 
Periodoconsigliato luglio-settembre

Il punto di forza dell'escursione è la varietà di paesaggi. Il sentiero è consigliato ad escursionisti allenati, dati la lunghezza e alcuni tratti piuttosto faticosi.

Il Lago della Rossa è una delle mete più frequentate nelle Valli di Lanzo: il bacino è delimitato da una diga che ne ha aumentato l’invaso, rendendolo semi-artificiale.

Avvicinamento in auto

Seguire la strada provinciale oltre Balme fino al Pian della Mussa; è consigliabile parcheggiare l’auto nei pressi del Ristorante Bricco.

Descrizione percorso

Dal ristorante attraversare il torrente Stura sul ponte e dirigersi verso una costruzione bianca (Villa Sigismondi) da dove, con leggera salita sulla sinistra, ci si inoltra in un intricato boschetto di ontani e noccioli. Alla fine della vegetazione, in prossimità di un bivio, si prosegue sulla sinistra e in breve si raggiunge il pianoro di Pian Saulera (2070 m, 45 min.).

 Dall’alpeggio si imbocca una traccia di sentiero e, risalendo un modesto pendio, si giunge a un piano attraversato da piccoli torrenti.Proseguendo verso il fondo della conca ci si porta sulla destra e si accede alla parte terminale del Vallone di Saulera, delimitato a sinistra dal versante roccioso di Punta delle Serene (2643 m) e a destra da un’im-ponente bastionata. Il sentiero piega sulla destra e, costeggiando una parete rocciosa, conduce al selvaggio e stretto intaglio del Passo delle Mangioire (2768 m, 3 h).

Superato il valico si gode di un panorama eccezionale sul Vallone di Arnas e il suo anfiteatro . Con leggera discesa si accede all’ampia conca dei Ripiani di Bessanetto e del Lago di Bessanetto (2747 m). Percorso il pianoro, proseguire in direzione di una parete di roccia incisa da un evidente canalino detritico: risalirlo tra gli sfasciumi e, al termine, piegare a sinistra fino ad entrare in vista del Bivacco San Camillo e del Lago della Rossa, nel cui bacino si specchiano Punta Maria (3302 m), Punta Arnas (3560 m) e il ghiacciaio pensile della Croce Rossa (3566 m). All'inizio della stagione estiva è facile trovare le sue acque cristalline ancora parzialmente gelate, con i caratteristici blocchi di ghiaccio che si spostano lentamente come icebergs e che danno all'ambiente circostante una suggestiva luce grigio-azzurra.

Discesa

Seguendo la via di salita. Dal lago, procedendo verso destra, è possibile seguire il sentiero per il Rifugio Gastaldi, che riporta al Pian della Mussa con un percorso ad anello (2h45)

Materiale gentilmente concesso da ATL CANAVESE E VALLI DI LANZO.


[Home] [Sci di fondo] [Racchette neve] [Escursionismo estivo] [Cascate di ghiaccio]
[Falesie] [Attività] [Informazioni e servizi] [Links]

Per la visualizzazione corretta di queste pagine si consiglia l'uso di un browser compatibile HTML 4.0 / CSS
© 2005 La Piutà

      Ultimo aggiornamento: